Il termine YUGEN indica in giapponese le capacità misteriose che non possono essere descritte a parole, la GSX-S750A YUGEN incarna questo concetto grazie ad una ricca gamma di accessori di serie. Scarico in titanio SC-Project, porta targa racing, frecce a Led, cupolino fumè e adesivo paraserbatoio.

Da sempre la 750 è per Suzuki una cilindrata magica, fin dal 1985, anno d’uscita della prima GSX-R750. Lo è soprattutto nel cuore di tutti gli appassionati che negli anni hanno dimostrato di amare questa cilindrata. La nuova GSX-S750 YUGEN Abs rientra perfettamente in questa logica: linee moderne, tanti cavalli, tutta la tecnologia necessaria per addomesticarli e una ciclistica ancora più intuitiva. Il design riprende quello della sorella maggiore. L’aggressivo faro anteriore identifica l’animo da predatrice della nuova naked Suzuki, mentre il profilo è inacarto, pronto ad affrontare la prossima curva.

A balzare subito all’occhio sono le linee del serbatoio, l’eleganza del parafango anteriore, il puntale che si raccorda perfettamente con lo scarico e con le linee rastremate del parafango posteriore, il taglio sportivo degli specchietti, le luci a LED e la pulizia generale del design privo di antiestetici cavi elettrici.
La sella sottile è modellata per assecondare uno stile di guida sportivo, per aiutare il pilota a mantenere una posizione di guida corretta, ma anche per aiutarlo ad appoggiare entrambi i piedi per terra. Ereditato direttamente dalla supersportiva GSX-R, il potente motore da 749 cm³ a 4 cilindri è preparato e rifinito per massimizzare il suo potenziale su strada e sulle curve tortuose. Le innovazioni tecnologiche sviluppate sulle GSX-R ora sono disponibili sulla nuova GSX-S750 YUGEN per un controllo dell’erogazione totale.
Il sistema “Suzuki Dual Throttle Valve” assicura una combustione sempre efficiente, il che si traduce in potenza facile da controllare ad ogni regime d’utilizzo. Inoltre, il sistema di iniezione digitale, il controllo elettronico del minimo e l’uso delle candele all’iridio contribuiscono ad una risposta regolare dell’acceleratore, ad una buona coppia fin dai bassi regimi, a un avviamento sempre preciso e a basse emissioni. La GSX-S750 YUGEN dispone di un pannello LCD dotato di luminosità regolabile. I dati disponibili includono: tachimetro, contagiri, la modalità del controllo di trazione utilizzata, la posizione del cambio, contachilometri, doppio trip, la temperatura del liquido di raffreddamento, il consumo di carburante, e un orologio.
Inoltre la visualizzazione del contagiri è personalizzabile secondo 5 modelli preinstallati nello strumento.

Clicca QUI e vieni a scoprirla da Gi.Emme Racing a Ferrara.